headerphoto

www.ufficiocatechisticorieti.it

Progetto Fede e Arte a cura dell'Ufficio Catechistico Diocesano

Per accedere clicca sull'immagine...e buona navigazione!!!


News Ufficio per l'Evangelizzazione e la Catechesi

Eventi in Calendario


News Agenzia SIR - Servizio Informazione Religiosa

Diocesi: mons. Pompili (Rieti), “il turismo e l’agroalimentare sono le frecce nell’arco da potenziare insieme”
Per superare la crisi causata dal terremoto c’è anche “la dimensione materiale ed economica”. Lo ha ricordato stasera monsignor Domenico Pompili, nel “Discorso alla Città” in occasione della solennità di Santa Barbara, patrona della città e della diocesi di Rieti. “Perché restare in questo territorio martoriato se non ci sono possibilità di far crescere i […]

Diocesi: mons. Pompili (Rieti), “la ricostruzione richiede un processo comunitario che sappia essere inclusivo”
“La dimensione dell’anima, il soffio che rende vivi e mette in relazione, è altrettanto fondamentale per riprendere a costruire insieme”. Lo ha affermato stasera monsignor Domenico Pompili, nel “Discorso alla Città” in occasione della solennità di Santa Barbara, patrona della città e della diocesi di Rieti. “Le ferite restano e per cicatrizzarsi ci vuole tempo […]

Diocesi: mons. Pompili (Rieti), “fare di questi nostri borghi un’occasione per inventare nuove forme di presenza”
Monsignor Domenico Pompili, vescovo di Rieti, stasera, nel suo “Discorso alla Città” in occasione della solennità di Santa Barbara, patrona della città e della diocesi di Rieti, ha messo in luce l’importanza di affrontare la crisi prodotta dal terremoto con un approccio che abbracci più dimensioni. Innanzitutto, “lo spirito”, che “vuol dire che ha fiato […]

Diocesi: mons. Pompili (Rieti), “la crisi causata dal terremoto non può essere affrontata ‘a una dimensione'”
“La crisi che si è prodotta sul nostro territorio dopo il 24 agosto con il suo incalcolabile lascito di lutti e dopo il 30 ottobre con l’infiacchimento psicologico anche dei più resilienti, non può essere affrontata ‘a una dimensione’”. Lo ha detto, stasera, presso la basilica minore di Sant’Agostino, per la celebrazione dei primi vespri […]

Cardinale Sepe: il 28 dicembre in duomo il pranzo con i poveri
Il tradizionale pranzo dell’arcivescovo di Napoli con i poveri della città si svolgerà domenica 28 dicembre in duomo. A darne notizia è stato lo stesso cardinale Crescenzio Sepe, in occasione della conferenza stampa con cui oggi è stata presentata l’asta di beneficenza che si svolgerà il prossimo 15 dicembre. L’insolita sede – “forse è la […]

Polonia: nelle parrocchie cattoliche, ortodosse e protestanti lumini di Natale per i bambini poveri e senza casa
Nel periodo dell’Avvento in tutte le parrocchie polacche – cattoliche, ortodosse e protestanti – vengono commercializzati i lumini di Natale da accendere durante la tradizionale cena della Vigilia. I proventi delle vendite saranno, come ogni anno, destinati ai bambini più poveri. L’iniziativa denominata “Opera natalizia di aiuto ai bambini”, lanciata nel 1993, da oltre dieci […]

Musica sacra: Napoli, concerto su “La misericordia nell’arte” alla presenza di mons. Galantino
Martedì prossimo, 6 dicembre, alla Pontificia Facoltà Teologica di Napoli (Pftim),avrà luogo la cerimonia del decennale della fondazione della Scuola di alta formazione di arte e teologia, che esplorerà il tema “La Misericordia nell’arte”, alla presenza del segretario generale della Cei, monsignor Nunzio Galantino, che aprirà la giornata di studi.  Il convegno, organizzato in collaborazione […]

Diocesi: Taranto, un concorso nelle scuole per scoprire la figura di monsignor Guglielmo Motolese
Un concorso nelle scuole per scoprire la figura di monsignor Guglielmo Motolese, arcivescovo illuminato che ha guidato la diocesi di Taranto per buona parte del Novecento. A lui si devono, per citare alcuni esempi, la costruzione di decine di edifici di culto, la nascita della Cittadella della Carità, sorta per accogliere anziani indigenti, l’edificazione del […]

Libertà religiosa: Fac. Diritto canonico S. Pio X, martedì 6 dicembre un incontro sulla protezione interazionale a Venezia
“La protezione internazionale della libertà religiosa” sarà il grande tema al centro del seminario di studi organizzato dalla Facoltà di Diritto canonico S. Pio X di Venezia nel pomeriggio di martedì 6 dicembre con inizio alle ore 15.30 presso l’auditorium del Seminario patriarcale alla Salute (Venezia). Dopo il saluto introduttivo del preside monsignor Giuliano Brugnotto […]

Scautismo: Roma, domani il cardinale Ravasi celebra la Messa per il centenario
Domani, a Roma, nella basilica di San Giorgio al Velabro, il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra e del Consiglio di Coordinamento fra Accademie Pontificie, presiederà alle ore 11 la Messa in occasione del centenario della nascita dello scautismo cattolico italiano, assieme agli assistenti ecclesiastici generali delle maggiori associazioni […]







Identità, struttura e compiti

L'Ufficio Catechistico Diocesano (UCD) è «l'organo con cui il Vescovo, capo della Comunità e maestro della dottrina, dirige e presiede tutte le attività catechistiche della diocesi» (DGC 265). È stato istituito in tutte le diocesi con il decreto Provido sane (12 gennaio 1935).

L'UCD, nell'area pastorale diocesana "Evangelizzazione e Catechesi", offre (alle parrocchie, alle istituzioni e aggregazioni) un contributo di propria competenza per lo studio, la proposta, l'animazione e il coordinamento dell'azione evangelizzatrice (DGC 272).

Competenze

Rientrano nelle competenze specifiche dell'Ufficio i seguenti settori:

  • La catechesi, nell'ambito del processo di evangelizzazione (DGC 48);
  • La formazione catechistica permanente degli adulti;
  • La formazione dei catechisti;
  • L'apostolato biblico;
  • La catechesi per le persone disabili;
  • L'iniziazione cristiana di ragazzi e adulti;
  • Il catecumenato.

Compiti

I suoi compiti (DGC 266):

  • Fa l'analisi della situazione diocesana circa l'educazione della fede e precisa, tra le altre cose, le reali necessità della diocesi in ordine alla prassi catechistica;
  • Elabora un programma di azione che indichi obiettivi chiari, proponga orientamenti e mostri azioni concrete;
  • Promuove e forma i catechisti, in collaborazione con Centri e Istituti formativi presenti nel territorio;
  • Elabora e/o segnala alle parrocchie e ai catechisti gli strumenti necessari per il lavoro catechistico: catechismi, direttori, programmi per le diverse età e situazioni, guide per i catechisti, materiale per i catechizzandi, mezzi audiovisivi.
  • Incentiva e promuove le istituzioni propriamente catechistiche della diocesi: catecumenato battesimale, catechesi parrocchiale, gruppo di responsabili di catechesi;
  • Cura il miglioramento delle risorse personali e materiali a livello diocesano, parrocchiale e di forania;
  • Favorisce la cooperazione tra le parrocchie attraverso iniziative specifiche (foglio informativo, seminari di studio, incontri vicariali, convegni diocesani);
  • Promuove la presenza della Bibbia nell'azione pastorale della Diocesi e l'incontro diretto dei fedeli con il testo sacro;
  • Favorisce l'attenzione da parte delle comunità ecclesiali per la catechesi nelle diverse aree della disabilità, preparando gli operatori e diffondendo sussidi adeguati;
  • Promuove e sviluppa la pastorale catecumenale, attraverso la formazione dei catechisti accompagnatori e la predisposizione di sussidi applicativi, secondo le indicazioni della CEI.

Struttura

La struttura dell'Ufficio prevede:

  • Il Direttore;
  • Un collaboratore per ciascuno dei tre settori costituiti al suo interno: il settore per l'apostolato biblico, il settore per la catechesi delle persone diversamente abili e il settore di servizio per il catecumenato;
  • Un'équipe di persone esperte in materia catechistica: un presbitero, un diacono, una coppia, due catechisti.
  • Uno o più addetti di segreteria.

Rapporti

L'UCD collabora con gli altri uffici pastorali diocesani per gli aspetti di propria e loro competenza, in particolare con l'Ufficio Liturgico per la catechesi iniziatico-catecumenale e con l'Ufficio Famiglia per la catechesi "della e con" la famiglia in ordine all'iniziazione cristiana dei figli.

Offre il proprio contributo nella collaborazione inter-diocesana mettendo in comune esperienze e iniziative, competenze e risorse, e favorire l'elaborazione di un programma comune di azione a carattere regionale (DGC 268).

Collabora con istituzioni, organismi e aggregazioni a livello diocesano e regionale che operano nel suo settore di competenza.

Mantiene un vivo rapporto con l'Ufficio Catechistico Nazionale favorendo la realizzazione dei suoi orientamenti e valorizzando l'apporto delle sue competenze per quegli aspetti di cui l'UCD o l'UCR è sprovvisto.